Facebook e la “sua” criptovaluta

Facebook criptovaluta libra calibra

Il mondo dei pagamenti e dei conti correnti sta veramente cambiando, nei prossimi anni assisteremo ad un’evoluzione bancaria che permetterà di trasferire denaro in pochi secondi dall’altra parte del mondo con WhatsApp o Messenger.

Fino a pochi giorni fa ero scettico verso il mondo delle criptovalute, non perché non ci credessi, ma perché in seguito alle varie truffe dove si raccontava di falsi “guadagni facili” e Wallet rubati in pochi secondi da hacker, non le ritenevo un investimento ma una scommessa. Proprio come le definisce Warren Buffet: «probabilmente veleno per topi al quadrato» «si tratta di un asset che di per sé non sta creando nulla. Quando si comprano asset non produttivi, tutto quello su cui si conta è che ci sia qualcuno che paghi di più perché è ancora più entusiasta che un’altra persona lo sia dopo quel qualcuno»www.ilsole24ore.com

Ma ora il colosso dei social network Mark Zuckerberg, proprietario di Facebook, Instagram e WhatsApp, ha annunciato che assieme ad altri operatori mondiali sta creando una criptovaluta chiamata Libra: una criptovaluta stabile basata su una nuova blockchain open source, la cui stabilità sarà supportata da una riserva di asset reali, composta da un mix di valute internazionali e titoli di debito a breve termine.www.quotidiano.ilsole24ore.com

Il progetto Libra Association ha sede a Ginevra, è stato seguito fin dal 2014 da David Marcus, ex Presidente di PayPal. Persona molto preparata e con esperienza nel mondo dei pagamenti virtuali, suggerisce: «Il mondo ha bisogno di una valuta globale, nativa digitale, che integri le qualità delle migliori valute globali: stabilità, bassa inflazione, accettazione globale e fungibilità». Libra sarà quindi una stablecoin, una criptovaluta che offrirà una maggior stabilità grazie alla copertura di un paniere di «asset a bassa volatilità, come depositi bancari e titoli di Stato a breve termine denominati in valute di Banche centrali stabili e autorevoli». Le contrattazioni su Libra saranno affidate a un network di exchange che ne garantirà la liquidità.www.quotidiano.ilsole24ore.com

A mio parere questo rivoluzionerà il sistema dei pagamenti e farà fare un grosso passo in avanti all’azienda Facebook, per questo motivo ho inserito il grafico dell’andamento del titolo nell’immagine di copertina. Potrebbe essere il momento di prendersi un po’ di rischio specifico e investirci una parte del patrimonio, il 5%. Facebook permetterà agli utenti di avere un Wallet chiamato Calibra che sarà disponibile all’interno di Messenger e WhatsApp attraverso il quale si potrà fare girare Libra.

Al consorzio hanno aderito aziende di questo calibro: Visa, MasterCard, PayPal, Uber, Booking,com, Spotify, Stripe, Vodafone e Iliad… Quindi potrai pagare Uber attraverso Messenger oppure prenotare una vacanza e pagarla con WhatsApp, il tutto in modo molto sicuro.

Oggi credo sia il momento di puntare su Libra e sulle aziende che hanno aderito a Libra Association: cambieranno il modo di avere un conto corrente, di fare un pagamento e di trasferire soldi.

Edoardo Basaglia

Ti piace essere un cliente fra tanti o ti piacerebbe essere IL cliente? Io ti accompagnerò nel cammino verso la gestione e tutela del tuo patrimonio. Accrescerai la tua conoscenza e consapevolezza finanziaria, partiremo dai tuoi obiettivi e pianificheremo la strada migliore per raggiungerli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.