Come far lavorare il tuo patrimonio anche quando dormi

Esiste un metodo fantastico per generare ricchezza ed è alla portata di tutti noi. Warren Edward Buffet, uno degli uomini più ricchi al mondo e titolare della Berkshire Hathaway, ha sfruttato il metodo, di cui vi parlerò, per creare una ricchezza di 65 miliardi di Dollari. Qual’è il suo segreto? E’ semplice, dice Buffet: “La mia ricchezza proviene dalla fortuna di vivere in America, avere qualche gene fortunato e dall’interesse composto”.

L’interesse composto è uno dei miracoli più grandi della vita: più lasci il tuo patrimonio investito e più crescerà, perché l’interesse lavorerà su un capitale sempre più grande, creato dall’interesse precedente. Prima inizi e meglio è!

Due amici John e Tod, decisero di investire 300$ al mese, John iniziò a diciannove anni, continuò per altri otto e all’età di 27 anni smise di investire. In tutto investì 28.800$.

I soldi di John poi capitalizzarono ad un tasso del 10% all’anno (che è circa il rendimento storico del mercato azionario Americano nel secolo scorso). All’età di sessantacinque anni, quando andrà in pensione, quanto avrà fruttato il suo capitale? 1.836.287$. Senza più fare niente, il piccolo investimento di 28.800$ è cresciuto di quasi due milioni di dollari.

Il suo amico Tod, iniziò più lentamente, sempre 300$ al mese ma da quando aveva ventisette anni. Essendo più metodico di John, continuò ad investire per trentanove anni fino all’età di sessantacinque anni. Anche il suo investimento aveva fruttato un 10% medio annuo, risultato? Quando è andato in pensione era seduto su un gruzzolo di 1.589.733$.

Sì, l’osservazione è giusta, “John ha guadagnato più di Tod, avendo investito molto meno e per soli otto anni?” esatto, iniziando prima, l’interesse composto maturato sul suo investimento, aggiunge più valore al conto di quanto possa fare da solo. Inoltre se John non avesse smesso di versare e avesse investito 300$ al mese fino a sessantacinque anni, si sarebbe trovato un montante di 3.453.020$.

Questo è il fantastico potere della capitalizzazione. Nel corso del tempo, questa forza può trasformare una modesta somma di denaro in una immensa fortuna.

Tante persone pensano che per raggiungere la libertà finanziaria e non lavorare più per godersi la vita, bisogna solo avere un grosso stipendio o diventare Elon Musk.
In realtà, molti attori, sportivi, cantanti che avevano contratti milionari, sono finiti in bancarotta, perché non sapevano amministrare il loro patrimonio.

Vuoi diventare finanziariamente libero? Bene, allora sappi che non guadagnerai mai la strada verso la libertà finanziaria: più guadagni e più eleverai il tuo status.
Per diventare libero finanziariamente, devi pagare prima di tutto te stesso, ogni mese devi investire una percentuale del tuo reddito per il tuo futuro, in modo che si moltiplichi esponenzialmente e per molti anni.

Diventerai ricco mentre dormi.

Farai diventare tuo schiavo il denaro, invece che essere tu schiavo del denaro. E’ così che raggiungerai la vera libertà finanziaria.

Quanto dovrai investire?

Per quanto anni?

Qual’è la tua soglia di libertà finanziaria?

Dove e come devi investire?

La libertà finanziaria è soggettiva, tutti la possono raggiungere, in pochi la vogliono veramente.

Iscriviti alla mia newsletter e ti porterò alla soluzione.

Edoardo Basaglia

Edoardo Basaglia

Ti piace essere un cliente fra tanti o ti piacerebbe essere IL cliente? Io ti accompagnerò nel cammino verso la gestione e tutela del tuo patrimonio. Accrescerai la tua conoscenza e consapevolezza finanziaria, partiremo dai tuoi obiettivi e pianificheremo la strada migliore per raggiungerli.

4 Risposte

  1. Maria Greta Bruni ha detto:

    Meraviglioso ! Complimenti dottore e grazie per l’opportunità che mi viene data

  2. Davide ha detto:

    Complimenti vivissimi! Ottimi articoli, ottimi spunti! Continua così

    • Edoardo Basaglia ha detto:

      Ciao Davide, grazie, mi fa piacere che tu li ritenga interessanti, cercherò di fare sempre di più. Buona giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.