I 3 temi in cui investire nel 2021

Le crisi spostano le ricchezze

Il tuo portafoglio deve essere resiliente, pronto ad affrontare ogni cambiamento. Oggi ci sono tre temi che devi avere fra i tuoi investimenti. Il tuo obiettivo dovrà essere sempre di medio e lungo periodo. Le incognite rimangono ma le certezze stanno emergendo.

La Cina tornerà a dominare l’economia mondiale

La stima di Bloomberg per la crescita del PIL cinese è del +2,0% nel 2020 e del +8,2% nel 2021.

Inoltre le azioni Cinesi chiamate A-share e le obbligazioni Cinesi, sono massicciamente sotto-rappresentate nei principali indici mondiali. Questo significa che una potenza economica così importante non potrà ricoprire un ruolo marginale all’interno degli indici internazionali, per questo motivo attirerà molti capitali da tutto il mondo.

Queste due combinazioni potranno permettere al Dragone di continuare a crescere.

Sempre più energia rinnovabile

Investire in questa tipologia di fonti è prioritario ed è uno dei motori che potrebbe dare nuovo impulso all’economia. Il motore risiede nella speranza per il futuro: la speranza di consegnare ai propri figli e alle generazioni future, un pianeta più vivibile, proteggendo fin da subito l’ecosistema esistente. Anche grazie all’accordo di Parigi, raggiunto nel dicembre 2015 e applicabile dal 2020, nel medio termine le previsioni per l’aumento di fonti di energia pulita sono in crescita, in particolare le stime sul settore eolico e fotovoltaico sembrano nettamente più alte che in passato.

Investimenti sostenibili

La pandemia dovuta al Covid-19 ha innescato una rivoluzione industriale, una rivoluzione all’insegna della SOSTENIBILITA’.

Le aziende hanno sfruttato l’anno di transizione per realizzare gli investimenti che rimandavano da anni, investimenti rivolti soprattutto all’ottimizzazione degli impianti industriali per emettere meno CO2, per realizzare uffici alimentati con energia rinnovabile e investimenti per la riorganizzazione aziendale avendo il rispetto della persone prima che del lavoratore. Aumentando le quote rosa all’interno del management, costruendo asili all’interno delle aziende per facilitare il lavoro delle mamme.

L’impatto ambientale, sociale e di governance sono balzati al primo posto fra gli indicatori su cui le case di investimento e i gestori vanno a selezionare le aziende in cui investire.

Analizzando i dati degli ultimi anni, possiamo osservare che le aziende che rispettano questi standard, hanno risultati migliori rispetto ai competitors, questo si traduce con rendimenti migliori e maggiore stabilità.

Conclusione

Queste valutazioni rappresentano il mio pensiero. Sono sostenute da numeri e dati concreti. Per investire, vanno ponderati e selezionati gli strumenti giusti, in base al grado di sopportazione del rischio di ogni persona.

Il nostro futuro dipenderà da quello che facciamo oggi” cit. Mahatma Gandhi

Edoardo Basaglia

Ti piace essere un cliente fra tanti o ti piacerebbe essere IL cliente? Io ti accompagnerò nel cammino verso la gestione e tutela del tuo patrimonio. Accrescerai la tua conoscenza e consapevolezza finanziaria, partiremo dai tuoi obiettivi e pianificheremo la strada migliore per raggiungerli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.