Il comportamento determina il rendimento

Controlla la tua emotività e diventerai un vincente

In una intervista del 2019, fatta dal Financial Times a Warren E. Buffet, gli vengono poste varie domande, fra queste, gli viene fatto notare che sono alcuni anni in cui con la sua Berkshire Hathaway non riesce a sovra-performare lo S&P 500. Lui risponde con le sue motivazioni e ad un certo punto afferma:

“People get smarter but they don’t get wiser. They don’t get more emotionally stable. All the conditions for extreme overvaluation or undervaluation absolutely exist, the way they did 50 years ago. You can teach all you want to the people, you can tell them to read [Buffett mentor] Ben Graham’s book, you can send them to graduate school, but when they’re scared, they’re scared.”

Le persone potranno essere sempre più intelligenti e furbe ma non saranno mai sagge, perchè non sono emotivamente stabili. Quando sono spaventate, sono spaventate.

Arriverà un’altra crisi come il 2008 e sicuramente qualcuno, come successe in quegli anni con Goldman Sachs, andrà a bussare alla sua porta perché avrà bisogno della sua liquidità e sarà proprio in quel momento che la Berkshire Hathaway sovra-performerà il mercato, perché gli altri scapperanno. Così è stato nel 2020.

In quelle semplici ma efficaci righe, Buffet, spiega il ruolo fondamentale che ha la finanza comportamentale nel determinare l’andamento dei mercati finanziari e di conseguenza i risultati che ogni privato riesce ad ottenere con i suoi investimenti.

Psicologia e finanza comportamentale

Nel 2002 Daniel Kahneman ha vinto il premio Nobel per l’economia mentre nel 2017 lo ha vinto Richard Thaler: cos’hanno in comune queste due persone? Sono Psicologi.

Entrambi hanno dimostrato attraverso studi accurati, che il nostro cervello commette spesso errori, che noi non riusciamo a controllare o prevenire, se non attraverso l’aiuto di un’altra persona che ci fa ragionare razionalmente e non emotivamente.

Fonte:Richard H.Thaler Cass R. Sunstein Nudge. La spinta gentile. La nuova strategia per migliorare le nostre decisioni su denaro, salute, felicità

I due tavoli sono lunghi e larghi uguali, ma a prima vista sembrano diversi, solo se qualcuno ci dice di andarli a misurare noi capiamo che sono uguali. Quindi molto spesso siamo overconfident su alcuni aspetti della vita, anche se in alcuni casi non li conosciamo o non li abbiamo valutati nel giusto modo.

Un altro esempio? Ci limitiamo a valutare l’economia mondiale facendoci condizionare dalle notizie a noi più accessibili, quindi molto spesso se l’economia Italiana non va bene, pensiamo che tutto il mondo non stia crescendo.

Oppure, rimaniamo ancorati a traumi del passato, cioè se l’azione di una azienda in passato ci ha fatto perdere dei soldi, perchè l’azienda è fallita oppure abbiamo venduto dalla paura, iniziamo a pensare che le azioni di tutto il mondo ci faranno perdere soldi e quindi non le compreremo mai più.

Vi consiglio di leggervi questi due libri: Richard H.Thaler Cass R. Sunstein Nudge. La spinta gentile. La nuova strategia per migliorare le nostre decisioni su denaro, salute, felicità ; Daniel Kahneman Pensieri lenti e veloci.

Neuroscienze

Dopo averli letti, vedrete il mondo della finanza e il mondo in generale, da un altro punto di vista. Oggi tutto questo ci viene spiegato attraverso le Neuroscienze e il più grande gestore di Hedge Fund al mondo, Ray Dalyo, le usa per sapere come gestirsi nei momenti in cui deve prendere decisioni importanti:

Fonte: I PRINCIPI DEL SUCCESSO RAY DALIO HOEPLI

Non cè battaglia più grande di quella tra le nostre emozioni (controllate soprattutto dall’amigdala, che opera a livello subconscio) e i nostri pensieri razionali (controllati soprattutto dalla corteccia prefrontale, che opera a livello cosciente). Se capite come si svolgono queste battaglie capirete perchè è così importante conciliare ciò che vi arriva dal subconscio con ciò che arriva dalla coscienza.” Fonte: I PRINCIPI DEL SUCCESSO RAY DALIO HOEPLI

Conclusione

In sintesi, dopo aver stabilito quali sono i vostri obiettivi e i relativi archi temporali per raggiungerli attraverso gli investimenti, qualora abbiate investito in modo ragionato e diversificato per mezzo del vostro consulente finanziario, non dovrete avere paura e interrompere gli investimenti solo perchè sarete, in alcuni momenti del percorso, spaventati dal loro andamento e da quello che raccontano i mass media. La qualità della vita aumenta sempre di più perchè ci sono imprenditori e ricercatori che studiano, inventano e sviluppano servizi e prodotti sempre migliori che faranno crescere costantemente l’economia e il nostro benessere.

La libertà finanziaria è soggettiva, tutti la possono raggiungere, in pochi la vogliono veramente.

Edoardo Basaglia

Ti piace essere un cliente fra tanti o ti piacerebbe essere IL cliente? Io ti accompagnerò nel cammino verso la gestione e tutela del tuo patrimonio. Accrescerai la tua conoscenza e consapevolezza finanziaria, partiremo dai tuoi obiettivi e pianificheremo la strada migliore per raggiungerli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.