I vantaggi delle crisi finanziarie

Ieri mattina mentre andavo in ufficio in macchina, ho ascoltato Radio 1 e Radio24, sono arrivato in ufficio che ero triste, quasi depresso. Inoltre ho letto i giornali, i report e alle 9.30 ho detto: “basta, vendo tutto, me ne vado a vivere…. Dove? In Europa siamo in recessione, in Asia no perché ci sono rotture fra Cina- Hong Kong e India-Afghanistan. Allora resto in Italia? No, qua c’è la crisi di governo, arriverà un governo tecnico che dovrà alzare le tasse. Allora vado in America, però dicono che anche lì siamo alla fine del ciclo produttivo. Probabilmente devo andare in Africa dove ancora tutto è in costruzione. Che fatica…”

In poche parole i mass media fanno il loro lavoro ma non ci aiutano a credere nel futuro e soprattutto ad arrivare a lavoro carichi e energici!!!

In realtà dobbiamo invertire il punto di vista, quando sentiamo crisi dobbiamo essere felici, perché in ogni momento di crisi, si nascondono grandi opportunità. Dobbiamo rimanere razionali e guardare dove gli altri non guardano e fare ciò che gli altri non fanno. Dirlo è facile, farlo un po’ meno…

Allora vi racconto la breve storia di Sir John Templeton, nasce nel 1912 a Winchester nel Tenessee, studia a Yale e aspirava a una grande carriera come ogni giovane laureando, però nel 1929 arrivò la Grande Depressione. Lui non si disperò e gli venne un’intuizione: <<tutti scappano dal mercato azionario, io allora compro>>. Si fece prestare 10.000$ e diede ordine al suo Broker di comprargli un centinaio di dollari per ogni azione che avesse un prezzo inferiore ad 1$. Il capitale quadruplicò in 4 anni. John diventò un grande gestore di fondi di investimento, filantropo e cavaliere della Corona Inglese.

Se ci pensate non ha fatto investimenti troppo ragionati, ha semplicemente fatto l’opposto della massa. Come ci insegna il mentore di Warren Buffet, Benjamin Graham: Graham gli insegnò a guardare al mercato azionario come se fosse mosso da un signore di nome “Mr. Market”. Il quale, in base all’umore della giornata, ti dice a che prezzo è disposto a comprare i tuoi business (le tue azioni), oppure ti dice a che prezzo è disposto a venderti i suoi. Puoi decidere di ascoltarlo, oppure di ignorarlo. Però devi sempre stare attento a sfruttare a tuo vantaggio i suoi umori, e guai a te se ti lascerai influenzare da essi. Warren Buffett ancora oggi afferma che questi principi (naturalmente qui solo accennati) rimarranno sempre le pietre miliari dell’investimento … Fonte:www.soldionline.it

Quindi se questa benedetta crisi dei mercati finanziari arriverà, dovremo essere solo che contenti, ci saranno tantissime opportunità, così come oggi abbiamo l’opportunità di comprare i mercati Asiatici a prezzi interessanti edoardobasaglia.com/la-guerra-dei-dazi-e-una-grande-opportunita. L’importante è avere sempre chiaro quali sono i motivi per cui si investe, aver chiaro l’arco temporale entro cui vogliamo raggiungere o realizzare i nostri sogni e un consulente di fiducia al proprio fianco che vi faccia navigare sicuri all’interno del burrascoso mare dell’emotività.

Edoardo Basaglia

Ti piace essere un cliente fra tanti o ti piacerebbe essere IL cliente? Io ti accompagnerò nel cammino verso la gestione e tutela del tuo patrimonio. Accrescerai la tua conoscenza e consapevolezza finanziaria, partiremo dai tuoi obiettivi e pianificheremo la strada migliore per raggiungerli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.